Pensieri

Pensieri da una vita di (in)quieta disperazione

Non è un segno di buona salute mentale essere bene adattati ad una società malata. Jiddu Krishnamurti *** Seguendo le orme di Nietzsche e di altri Grandi (che si staranno rivoltando nella tomba al sentirsi chiamati in causa da uno…
Continua a leggere

I ricordi mordono

Due fatti scollegati. O forse no. Ieri sono andato a camminare e mi sono fatto qualche chilometro con una mia amica, chiacchierando. Qualche giorno fa ho buttato via un po’ di cose vecchie e svuotato un po’ di scatoloni. Il…
Continua a leggere

Consigli (semi)seri per diventare un Grande Artista

Tra una grigliata, una partita a carte e un giro per night club, ogni tanto anche uno come me trova il tempo di fare qualcosa di culturale. Qualcosa di diverso dal bere ventordici birre al bar mentre si discute della…
Continua a leggere

10 pensieri dopo la visione di Suicide Squad

L’altro giorno sono andato a vedere Suicide Squad al cinema, e non mi sono risparmiato, per due motivi. Primo, era un anno che stavo aspettando questo film. Un anno. Ed ero sicuro che questa pellicola avrebbe spaccato culi. Secondo, se…
Continua a leggere

Post simil-populista per cinici e pigri

Stavo per scrivere un pezzo incazzato e rantolante sullo stato del Mondo, dell’Europa e dell’Italia. Avrei parlato di corruzione, di mafiosi, e di un leader vero, qualcuno a metà tra Mussolini e Gandhi. Avrei parlato di autarchia, di ecologia, di…
Continua a leggere

“The Village” è un capolavoro

L’altro giorno mi sono riguardato per l’ennesima volta The Village di M. Night Shyamalan. Ora, questo regista ha prodotto vere opere d’arte (Il Sesto Senso), ma anche cagate pazzesche (E venne il giorno). Bisogna ammettere però che ognuno dei suoi…
Continua a leggere

Sullo scrivere storie

Perché scrivere storie? Perché decidere di investire le proprie energie nel rimanere seduti ad una scrivania a cercare di tirare fuori dalla propria testa racconti su persone e cose mai esistiti? Perché passare il proprio (poco) tempo libero a fissare…
Continua a leggere

Perché anche tu dovresti leggere il Libro dei Caduti di Malazan (Sì, proprio tu)

Premessa: nessuno mi paga per scrivere questo articolo. Né la casa editrice, né tantomeno l’autore. Sono un blogger e uno scrittore sconosciuto, la cosa non avrebbe senso per nessuno. Scrivo quello che scrivo solo perché lo penso, e perché voglio…
Continua a leggere

Adesso basta

Ti svegli, ti prepari, vai a lavorare. Pausa pranzo, poi ricominci a lavorare. Puoi stare un po’ di più stasera? Torni a casa che ormai è buio. Se hai figli li vedi col sole solo nel week end. Vivi aspettando…
Continua a leggere

Il vero backpacker

Premessa: non odio i backpackers e in verità di solito mi trovo anche bene con loro, quando li incontro individualmente. In più, volente o nolente, mi è capitato e mi capiterà di esserlo anch’io, per cui non posso assolutamente odiarli….
Continua a leggere